Joy Club 6060: emozioni verso l’Andalusia.

E Daniele Cesconetto è arrivato alla Maratona numero 43. Tutte consecutive, dall’8 gennaio.

Impensabile vero? 

Daniele e i suoi compagni di corsa di Joy Club 6060 hanno percorso 1.814 chilometri e 385 metri complessivi, idealmente il viaggio a bordo tapis roulant è arrivato in Andalusia.

Ora mancano ancora 17 Maratone per raggiungere il traguardo fissato a 60, tutto per raccogliere fondi per la Via di Natale ONLUS di Aviano.

Tanti piedi continuano a incrociarsi con quelli dell’ultramaratoneta trevigiano, anche solo per un saluto, un incoraggiamento o per correre un’intera Maratona, magari la prima in assoluto, come ha fatto Oscar:”E nemmeno correvo un anno e mezzo fa, o molto poco. Ho iniziato ad allungare la distanza durante Joy Club 6060, 20, 25, 35, fino alla Maratona. E’ stato fantastico.” 


Particolarmente inedita la Maratona accompagnata dal coro Code di Bosco di Orsago, che ha emozionato letteralmente il popolo del web che segue Joy Club 6060 in streaming. I componenti del coro hanno tenuto un concerto di due ore, anche alternandosi nella corsa sul tapis.


C’è stato l’imprenditore Gianluca, in compagnia della cagnolina Astrid, un golden retriever di 4 mesi. Gabriele ha corso tutta la Maratona al Joy Club in preparazione della Treviso Marathon, del 5 marzo prossimo, e della Maratona di Barcellona. 


E Mara, dirigente bancaria, che, dopo aver corso mezz’ora nei primi giorni di Joy Cub 60600, è ritornata per correre la sua seconda mezza Maratona: “E tutta senza le cuffiette con la musica nelle orecchie. Anche questa è una conquista.”

Il 15 febbraio, Daniele ha voluto dedicare la giornata di corsa al ricordo di Gianni Bressan, il noto podista trevigiano, scomparso un anno fa a causa di un incidente stradale mentre stava completando un allenamento. Gianni e Daniele condividevano l’obiettivo di raccogliere fondi per la Via di Natale di Aviano.
Con Daniele hanno corso anche alcuni calciatori del settore giovanile del Vittorio Veneto.

E la Maratona numero 43 è stata festeggiata con il tiramisù griffato Joy Club 6060, preparato da Sabrina Bruseghin, che con il fratello Marzio Bruseghin, il notissimo ciclista, gestisce l’azienda agricola Amets.

Ciao,

Alberto 

(@per4piedi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...