Meno 100, più 44. Domani ricomincerò da zero.

Cosa vuol dire 100? Perché questo numero? E’ un numero tondo, è la pienezza percentuale, indica il massimo. Sono i chilometri del Passatore, la gara podistica che si corre tra Firenze e Faenza, mio vecchio pallino di quando ancora non correvo. Sentirmi raccontare le avventure di quella gara mi ha fatto illuminare gli occhi più di una…

Qui Andrea: perché corro? Beh, perché corro!

La mia nuova avventura su strada è iniziata su un terrazzo afoso, in un pomeriggio al sole di luglio di due anni fa. Non so perché stavo pensando a quando correvo la corsa campestre e mi è venuta voglia di cimentarmi di nuovo con questa disciplina. Ne sono venute fuori tantissime magliette fradice di sudore…