Godetevi la stanchezza.

Ho aspettato che fossero le 16 e 16 del primo sabato di autunno. Poi ho iniziato a scrivere. Non c’è un motivo, mi piace il suono che fa il numero 16 quando lo si pronuncia. Benvenuto Autunno.  Mi piace sempre più questa stagione. Parte malinconica e poi dà la carica alla forza rigenerante dell’inverno, dentro…

Ti dedico le mie caviglie.

E quindi correre in montagna è così. Un costante su e giù, senza sosta o quasi. Birra?  Dopo. Andare, con lo sguardo che ricama lo spazio che c’è tra il terreno sotto i piedi e la meraviglia del paesaggio. Dopo Primiero, anche il Cansiglio ha offerto la sua parte di emozioni, fatica, esperienze. Dico spesso…

5 alle 5, e qualcosa in più. 

Duemilaeduecento è un numero pacioccone. Ed è bello da scrivere. Ancora di più da vedere, specie se animato da altrettante magliette arancio, che anticipano il colore dell’alba sopra Treviso, in venerdì di inizio giugno che è già estate. In effetti, alla 5 alle 5 trevigiana mancano solo la spiaggia. Brioche, frutta e the caldo ci…