La versione di Jakob (Ingebrigtsen). Una storia sul tempo.

Il primo post dell’anno scorso l’ho dedicato a raccontare un sogno, che poi si è realizzato, grazie soprattutto alla tenacia ed al coraggio della protagonista. Ad al suo sorriso. Quest’anno inizio raccontando una storia sul tempo. Non sul tempo qualunque, libero o ritagliato che possa essere, distrattamente, tra un impegno e l’altro. Ma sul tempo…

V per Vazzola: la prima corsa di Francesca.

“Tutti pronti. Via!” Il nastro cade a terra e partiamo. È la mia prima gara per il 2015 ed è la prima gara di sempre per la mia amica Francesca. Con noi c’è Matteo, un runner esperto, corre da più di dieci anni, partecipa ad un sacco di trail e secondo me assomiglia a J…

La felicità di una sconosciuta.

Capita di far contenta una persona soltanto con un gesto semplice ed istintivo come andare a correrci insieme. Senza parlare, senza un percorso definito a propri. Soltanto dicendo “Sì” e poi partire, nonostante il costato risenta ancora della gran botta che hai preso. Andare e basta, senza guardare il tempo o gli impegni, con una…

Il Fenomeno.

Quando decidi di andare a correre cerchi te stesso. Vorresti avere tutto lo spazio e il tempo per te. E’ un’isolamento positivo, un atto di sano egoismo che pretende qualche tua ora per ridarti quel tempo moltiplicato per mille, pieno di ossigeno, energia, vitalità. Credo che accada anche quando vai a correre con qualcuno accanto. E…